Premium pages left without account:

Auction archive: Lot number 339

DUDLEY, Robert. Dell'arcano del mare. Firenze: Francesco Onofri, 1646.

Auction 15.06.2006
15 Jun 2006
Estimate
€1,500 - €1,800
ca. US$1,897 - US$2,276
Price realised:
€1,860
ca. US$2,352
Auction archive: Lot number 339

DUDLEY, Robert. Dell'arcano del mare. Firenze: Francesco Onofri, 1646.

Auction 15.06.2006
15 Jun 2006
Estimate
€1,500 - €1,800
ca. US$1,897 - US$2,276
Price realised:
€1,860
ca. US$2,352
Beschreibung:

DUDLEY, Robert. Dell'arcano del mare. Firenze: Francesco Onofri, 1646. Solo i libri I e II. 2°. Occhiello, al frontespizio vignetta contenente strumento di misurazione, testatine ornate e capilettera istoriati incisi in legno, 41 tavole a piena pagina incise in rame molte delle quali ripiegate (occhiello con mancanze restaurate, alcune tavole del libro secondo incollate, difetti.) Legatura in pergamena (mancanza al dorso). L'opera è il primo atlante nautico compilato da un inglese, anche se realizzato in Italia e scritto in italiano, ed è una pietra miliare e un'opera monumentale, con i suoi sei volumi di cui due dedicati alla cartografia del mondo. Dudley era figlio del ministro Leicester e cognato dell'esploratore Thomas Cavendish, che lo mise in contatto con i grandi navigatori inglesi. Nel 1605, si stabilì a Firenze, dove la sua fama ed esperienza marinara gli valsero protezione presso i Medici. Fu così in grado di pubblicare, nel 1646-47, il suo monumentale atlante, famoso per la bellezza dell'incisione - opera di Antonio Lucini - e per l'eleganza calligrafica. Lotto non passibile di restituzione.

Auction archive: Lot number 339
Auction:
Datum:
15 Jun 2006
Auction house:
Christie's
15 June 2006, Rome, Palazzo Massimo Lancellotti
Beschreibung:

DUDLEY, Robert. Dell'arcano del mare. Firenze: Francesco Onofri, 1646. Solo i libri I e II. 2°. Occhiello, al frontespizio vignetta contenente strumento di misurazione, testatine ornate e capilettera istoriati incisi in legno, 41 tavole a piena pagina incise in rame molte delle quali ripiegate (occhiello con mancanze restaurate, alcune tavole del libro secondo incollate, difetti.) Legatura in pergamena (mancanza al dorso). L'opera è il primo atlante nautico compilato da un inglese, anche se realizzato in Italia e scritto in italiano, ed è una pietra miliare e un'opera monumentale, con i suoi sei volumi di cui due dedicati alla cartografia del mondo. Dudley era figlio del ministro Leicester e cognato dell'esploratore Thomas Cavendish, che lo mise in contatto con i grandi navigatori inglesi. Nel 1605, si stabilì a Firenze, dove la sua fama ed esperienza marinara gli valsero protezione presso i Medici. Fu così in grado di pubblicare, nel 1646-47, il suo monumentale atlante, famoso per la bellezza dell'incisione - opera di Antonio Lucini - e per l'eleganza calligrafica. Lotto non passibile di restituzione.

Auction archive: Lot number 339
Auction:
Datum:
15 Jun 2006
Auction house:
Christie's
15 June 2006, Rome, Palazzo Massimo Lancellotti
Try LotSearch

Try LotSearch and its premium features for 7 days - without any costs!

  • Search lots and bid
  • Price database and artist analysis
  • Alerts for your searches
Create an alert now!

Be notified automatically about new items in upcoming auctions.

Create an alert