Premium pages left without account:

Auction Pricedatabase

Auction: A Collector's Library
was auctioned on: 19 October 2017
Upcoming auctions Auction Pricedatabase

Lot of 6 rare works to playing billiards and tressette

Archive
Estimate: €800 - €1,000
ca. US$948 - US$1,185
Price realised:  n. a.
Lot number 470, Views: 34

Trattato sul giuoco del bigliardo in cui trovasi una istruzione precisa sulla esecuzione di questo giuoco. Napoli, Pasquale Tizzano, 1821 8vo, 195x120 mm, legatura in mezza pelle e tela. Titoli e fregi in oro al dorso. Pp. 64. Strappo ala margine di p. 45. Buon esemplare. Rara opera sul gioco del biliardo. Il volume è una rielaborazione dell’opera francese: “Nouveau traite sur le jeu de billard” di Charles Bouvard. L’opera vuole incentivare il divertimento ludico tramite questo esercizio di piacere, delineando istruzioni precise per giocarvisi in più modi: con i piroli, con il pallino o senza. L’autore vuole in qualche modo fare chiarezza sulle regole da adottare poiché come egli stesso dice nella prefazione: “… non vi sono giammai delle regole abbastanza precise… Esse mancano ancor più in Italia, ove ciascuna città ha i suoi usi particolari, ed in cui è comune di vederle anche variare in ciascun Bigliardo della medesima città. Da ciò nascono le contraddizioni e la facilità per la mala fede”. (cfr. Melzi, v. 3. col.542). [Unito con:] Codice del Gran Gioco del Tressette.s.l., s.d., ma del primo ventennio dell’800. Pp. 16. Buon esemplare. Interessante codice anonimo per istruire al gioco del Tressette. Attraverso XVIII articoli, più 3 addizionali, sono descritte le varie possibili situazioni di gioco e le indicazioni dei pagamenti per parteciparvi. [Unito con:] La Lesina operetta piacevole ed istruttiva.Napoli, Nunzio Pasca, 1825. Pp.78. Leggera velatura d’umidità, ma buon esemplare. Opera che illustra i comportamenti da adottare da parte degli affiliati della Compagnia della Lesina nei confronti dei loro confratelli in determinate situazioni. La finalità della Compagnia era quella di consigliare grettissime economie, anche gastronomiche, e di raccontare le rocambolesche avventure di noti e meno noti avari affiliati alla compagnia. Il significato della parola \'\'lesinare\'\', entrata nel gergo comune nell\'ottocento, sembra derivare proprio da quest\'opera, la compagnia ha infatti come simbolo una lesina, per l\'abitudine, tra le altre spilorcerie, di ripararsi le scarpe da sé. [Unito con:] DE AUGUSTINIS, Matteo. Del gelso e della seta per gl\'italiani.Napoli, Manzi, 1833 Pp. 80. Bell’esemplare. L’opera tratta della coltura e della produzione del gelso e di osservazioni intorno al baco da seta e del lavoro delle filande. L’autore fornische anche indicazioni sull’aspetto economico, sul valore e sul commercio della seta, osservazioni sulla concorrenza delle sete asiatiche e francesi con le sete italiane e suggerimenti ed applicazioni per ovviare a questa competitività straniera. [Unito con:] MORINA, Giuseppe. Del guado e modo da estrarne l\'indaco memorie di Giuseppe Morina socio corrispondente del Real istituto d\'Incoraggiamento alle scienze naturali, pubblicate per ordine di s. e. il signor ministro dell\'interno.Napoli, Angelo Trani, 1811 Pp. 72. Pagine leggermente arrossate, ma buon esemplare. L’opera è una istruzione su come estrarre l’indaco tramite il lavoro di laboratorio, dove si forniscono anche preziose indicazioni sulla grandezza e proporzioni dei recipienti, dei filtri e degli utensili necessari alla fabbricazione. L’argomento poi volge ad illustrare il modo di estrarre la fecola, della sua fermentazione, formazione, operazione di filtraggio e lavaggio e disseccamento. L’opera si conclude con i mezzi da adottare per introdurre con successo la fabbricazione dell’indaco. [Unito con:] SAILLANT, Charles Philibert [comte de Lasteyrie]. Del guado e di altri vegetabili da cui si può estrarre un color turchino colla descrizione della coltura del guado della preparazione del pastello dei diversi metodi per ottenere la fecula turchina e della maniera di applicarla alla tintura di C.P. de Lasteyrie...Roma, Francesco Bourlié, 1811 Pp. 45. Bell’esemplare. L’opera è una dissertazione che descrive tutti i vari vegetali, soprattutto il guado, indicando la maniera per piantarli, coltivarli e raccoglierli. In secondo luogo sono illus

Informations about the auction
Auction house: BADO E MART AUCTIONS
Title: A Collector's Library
Date of the auction: 19 Oct 2017
Address: BADO E MART AUCTIONS
Via Dei Soncin, 25
35122 PADOVA
Italy
[email protected] · +39 049 875 5317 · +39 049 875 5317